“DOWNSTAGING” DELLA SINDROME METABOLICA – 30 dicembre 2015

 1412217_1685572478328094_6109644615094235360_o

Noi siamo quello che mangiamo” asseriva  il filosofo Ludwig Feuerbach.

Il cibo  influenza non solo il fisico ma anche la coscienza ed il modo di pensare e migliorare l’alimentazione può quindi migliorare la vita.

Purtroppo spesso la correlazione  “Cibo e Salute”  viene  dimenticata e  l’eccesso di peso e/o obesità conseguenti sono  una  delle componenti della “Sindrome  Metabolica”, la quale  rappresenta un comune denominatore per numerose patologie, quali diabete,  disturbi cardio-vascolari (ipertensione, infarto e ictus), statosi epatica, alterazioni ormonali (ipogonadismo, ovaio micropolicistico), alcuni tumori, come il cancro della mammella e quello del colon-retto.

La Sindrome Metabolica è in aumento sia nel mondo occidentale che in quello orientale, dove il cibo assume più un ruolo di fenomeno economico che un fattore cruciale di salute.

Della possibilità di regressione della “sindrome metabolica” se ne è parlato e discusso ieri presso i Luoghi di Pitti (Masseria San Giovanni- c.da san Giovanni- Altamura),  con la partecipazione di   Fidapa BPW Italy Sezione Altamura, durante la presentazione del libro “IL DOWNSTAGING DELLA SINDROME METABOLICA “ della nutrizionista Stefania Moramarco  e che  ha visto tra gli  ospiti il prof. Ercole De Masi e il prof. Loreto Gesualdo.

La dr.ssa  Moramarco  assieme al prof. De Masi   hanno spiegato  come con un’alimentazione adeguata e specifica e migliorando lo stile di vita, si possa affrontare, combattere e far regredire la sindrome metabolica.

Prima ancora di ricorrere ai farmaci, e seguendo il consiglio del padre della medicina: “Fa che il Cibo sia la tua Medicina e che la Medicina sia il tuo Cibo” (Ippocrate),  è possibile, pertanto,  fare regredire la sindrome metabolica ricorrendo al  cibo sano, quello che preserva la  salute e che raprresenta la vera medicina del corpo.

Quindi si può e si deve  intervenire  in maniera “naturale” sul proprio stile di vita  improntandolo su un’alimentazione controllata e nutrizionalmente bilanciata,  sulla responsabilizzazione  ed educazione all’alimentazione sin da bambini, all’associazione con una sana attività fisica.

Ne è seguito un interessante ed educativo dibattito con il folto pubblico presente in sala,  moderato dal Dott. Gesualdo.

 

La redazione Fidapa BPW- sezione di Altamura

 

 

TeleAppula Canale 174 guarda il servizio

 

 Fotogallery

 

 

Condividi questo articolo su