Violenza di genere: percorsi di rinascita e misure educative – 30 Novembre 2017

24291810_1977642939121045_7885566668633399836_o

Si è svolto Giovedì 30 Novembre 2017 alle ore 18.00 presso la  Sala Consiliare del Comune di Altamura, un Seminario organizzato dalla Fidapa BPW Italy Sezione di Altamura, in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune di Altamura, alla cooperativa sociale C.R.I.S.I che gestisce il  Centro Antiviolenza del Comune di Bari, alla Procura del Tribunale di Bari, al Comando Regionale dei Carabinieri e ai referenti dell’Area Antiviolenza della Regione Puglia, per approfondire una tematica gravissima e preoccupante: la violenza che colpisce purtroppo ancora tante donne ed è in costante aumento.

Un incontro formativo- informativo  per rendere le donne consapevoli delle proprie forze e risorse, per informarle sulla rete territoriale a sostegno delle donne vittime di violenza (sotto qualsiasi forma), sugli strumenti a disposizione nei casi di minacce e violenza, per renderle consapevoli dei propri diritti che spesso si ha paura di affermare, per incoraggiarle a denunciare i casi di violenza e a non avere paura, perchè non si è sole.

Il convegno è stato anche un momento pe riflettere sulle misure educative su coloro che adottano comportamenti violenti sulle donne, e  per promuovere forme di educazione che favoriscono la rimozione di stereotipi di genere.

Forme educative che alimentano una cultura non violenta volta a creare relazioni sani ed efficaci tra uomo e donna, basate sul rispetto reciproco ed in primis della PERSONA, e sulla VALORIZZAZIONE delle differenze di genere.

Un sincero grazie ai prestigiosi relatori :

Dott. Marcello Barbarente (Sostituto procuratore tribunale ordinario di Bari)

Dott.ssa Anna Coppola de Vanna (Responsabile C.A. Violenza di BAri)

dott.ssa Milena Matera (Responsabile Servizio Sociale Professionale Comune di Altamura)

Avv. Gabriella eletti (Avv. Penalista foro di Bari)

Capitano Angiola di Conza (Medico Psicologo- Comando Regionale dei Carabinieri)

Dott.ssa Giulia Sannolla (Referente Area Antiviolenza e Antiviolenza)

Un particolare ringraziamento alle due giovani artiste Francesca Lovicario e Sandra Baci, che rispettivamente con la voce e la musica hanno incantato la sala.

<strong>Fotogallery</strong>

 

Condividi questo articolo su